Corso per Travel Manager 2017: lezione di chiusura con Sarce

L’internazionalizzazione dei mercati e i processi di delocalizzazione aumentano la complessità gestionale e il peso economico delle trasferte aziendali. Attraverso il reporting e l’analisi dei dati è possibile evidenziare criticità e punti di forza dei processi aziendali, delle trasferte e della gestione del personale viaggiante. Ora più che mai la business travel intelligence permette di recuperare importanti margini di efficienza per le aziende italiane.

Sono queste le valutazioni che hanno fatto da fondamenta al Corso di Formazione Permanente dell’Università di Bologna “Data analysis and reporting for travel business intelligence”

Il corso rivolto a chi in azienda si occupa di raccogliere, organizzare e analizzare informazioni sui processi di acquisto, consumo e gestione delle trasferte aziendali ha focalizzato la sua attenzione sulla business intelligence e il reporting per costruire e utilizzare benchmark in grado di evidenziare malus e plus nel rapporto con i fornitori di servizi e con i viaggiatori.

Sarce è stata partner del corso grazie alla sua esperienza certificata in ambito business travel e ha chiuso le lezioni il 14/09 con un intervento dedicato ai KPI da monitorare durante l’intero processo di acquisto dei viaggi aziendali.

Questo sito utilizza i cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi