Posted on

La nota spese vocale

La nota spese vocale rivoluziona il mondo del Travel & Expense Management

La funzione vocale di Sarce Travel è l’ultima straordinaria funzionalità sviluppata e introdotta da Sarce.
Da oggi con Sarce Travel hai a disposizione un Vocal Assistant System che consente ai viaggiatori di registrare le spese con la voce, senza dover digitare le informazioni sullo smartphone. L’assistente vocale U-Go di Sarce Travel, crea corrette registrazioni in nota spese partendo dalle informazioni dettate dal viaggiatore, interagendo con lui e supportandolo nel completare le informazioni richieste dalle policy aziendali come: tipologia di documento (fattura o ricevuta), foto dello scontrino ecc. La funzionalità si basa sull’interazione tra le funzioni vocali, native di ogni modello di smartphone, e la nostra app Sarce Travel.

Grazie al nostro assistente vocale è sempre possibile registrare spese per ospiti e colleghi, i km percorsi con auto propria e allegare la foto dei giustificativi senza dimenticare l’OCR già presente in Sarce Travel. In caso di espressioni non interpretate, spese prive di giustificativi e importi non consentiti dalle travel policy; Sarce Travel crea dei memo vocali che potranno essere usati per la creazione di registrazioni corrette. La nuova funzionalità nota spese vocale è integrata nelle nostre soluzioni ed è a disposizione dei viaggiatori per semplificare il loro lavoro, facendo loro svolgere le attività nel modo più naturale possibile.

La nota spese vocale

I vantaggi della nota spese vocale

La nuova funzionalità di Sarce Travel rivoluziona il modo di lavorare dei dipendenti che vanno in trasferta eliminando i tempi di apprendimento del nostro software. Nulla è più semplice che utilizzare uno strumento “nativo” dell’essere umano: la voce. Indipendentemente dalla lingua, dal luogo e anche dalla tecnologia in nostro possesso la voce è il mezzo di comunicazione più potente che abbiamo. Niente clic inutili, annullamento totale dei tempi di registrazione e sensibile riduzione del numero di errori; il tutto alleggerendo l’operatività del personale a cui verrà solamente chiesto di parlare al proprio smartphone.

App Nota spese vocale

Per accedere alla registrazione vocale basta cliccare l’icona di U-GO presente nell’ homepage dell’ applicazione Sarce Travel. Un semplice tap per poter iniziare a compilare le note spese usando la vostra voce. Sarce Travel crea una soluzione sempre più vicina al viaggiatore e garantendo sviluppi futuri con l’obiettivo di coprire tutti i processi del business travel: organizzazione del viaggio, rilevazione attività in trasferta, note spese e molto altro. La funzione di registrazione vocale è in grado di integrarsi senza fatica alla riconciliazione con gli estratti conto delle carte di credito, alle fatture elettroniche e anche al riconoscimento ottico degli scontrini (OCR): specifiche attività che Sarce Travel riesce già a gestire e che non smetteremo di sviluppare per “dare voce” anche a loro.

Posted on

Travel Expense & Fleet Management: ti serve solo un software oppure cerchi anche delle soluzioni?

Fatturazione Elettronica webinar

Tornano i webinar Sarce Travel.

Note spese, parco auto e strumenti di workflow management saranno i macro argomenti del nostro prossimo ciclo di webinar, che culminerà con un seminario dedicato alla fatturazione elettronica e agli ultimi aggiornamenti rilasciati dall’Agenzia delle Entrate su questo tema, che ci vede tutti coinvolti in primissimo piano.

Scopri le date e iscriviti subito ai nostri webinar gratuiti.

 

8 novembre 11.30/12.15

LA GESTIONE DELLA FLOTTA COME VALORE AGGIUNTO DELLA BUSINESS TRAVEL ANALYTICS

I mezzi di trasporto associati alla trasferta di lavoro sono generalmente l’areo, il treno, l’auto a noleggio. La gestione della flotta, collocata in un ambito diverso da quello amministrativo, viene spesso separata dall’analisi del Business Travel. Eppure l’uso dell’autovettura (che questa sia in pool o in benefit, che sia di proprietà dell’azienda o a noleggio) costituisce un elemento di indagine fondamentale della trasferta di lavoro da più punti di vista (gestionale, amministrativo-fiscale, economico).
Sarce Fleet è l’unica soluzione per la gestione delle flotte integrata nativamente con un software di Note Spese e Trasferte.
Business Travel a 360°: are you ready for this?

RIVEDI IL WEBINAR

 

15 novembre 11.30/12.15

STRUMENTI DI WORKFLOW MANAGEMENT PER GLI OBIETTIVI DI AUDIT E GOVERNANCE DEI PROCESSI DI BUSINESS TRAVEL

In fase di valutazione di un nuovo software di Travel&Expense Management, non sempre ci si chiede se questo applicativo potrà recepire i processi così come richiesti dalla propria azienda.
Disporre di uno strumento potente e flessibile di workflow in un progetto di gestione del Business Travel significa invece affrontare agilmente il disegno di flussi organizzativi complessi, armonizzare le differenti regole di Travel Policy tra le controllate in diversi paesi e ridurre sensibilmente i tempi di avviamento del progetto.
Un preciso processo di gestione dei flussi di dati diventa fondamentale anche per il mantenimento e l’adeguamento ai cambiamenti futuri, offrendo, in caso di incident, una soluzione compliant alla normativa disposta dal GDPR.

RIVEDI IL WEBINAR

 

22 novembre 11.30/12.15

LA FATTURAZIONE ELETTRONICA PER SEMPLIFICARE LA RENDICONTAZIONE DELLE SPESE DI TRASFERTA

La fatturazione elettronica, obbligatoria dal 1° gennaio 2019, può diventare un’opportunità per la rendicontazione automatica delle fatture relative alle spese di trasferta. Da quando sono state pubblicate le prime risoluzioni e i primi interpelli dell’Agenzia delle Entrate, il nostro R&D department sta studiando possibili soluzioni applicative in Sarce Travel, mantenendosi in costante aggiornamento con le novità e i chiarimenti intervenuti nel corso del 2018. Durante il Webinar, i nostri consulenti presenteranno lo stato dell’arte, sia dal punto di vista della attuale regolamentazione che dal punto di vista degli automatismi in Sarce Travel.

RIVEDI IL WEBINAR

Posted on

Fatturazione Elettronica: un’opportunità per le tue Note Spese

Fattura elettronica B2B

La fattura elettronica B2B tra aziende private inizia la sua espansione in Europa.

Con la Legge di Bilancio 2018 scatta l’obbligo di fatturazione elettronica in Italia: dal 1 gennaio 2019 (e per l’acquisto di carburanti già dal 1 luglio 2018) le aziende dovranno inviare e ricevere fatture esclusivamente in formato elettronico.

Attraverso questo nuovo processo, l’emissione, la trasmissione, la ricezione e la conservazione delle fatture sarà totalmente digitale. Tranne rari casi, scomparirà il supporto cartaceo e con esso tutti i relativi costi di stampa spedizione e conservazione. Le Fatture saranno prodotte in un formato dati strutturato ed elaborate e trasmesse attraverso un canale di comunicazione controllato.

“La Fatturazione elettronica non deve essere vista come mera digitalizzazione di un documento fiscale. Se gestita attraverso sistemi e processi aziendali integrati e funzionali, è un driver verso una digital transformation evoluta, associato alla conservazione a norma, da cui far discendere alta efficienza operativa ed economica. È un’opportunità da cogliere al volo, utilizzando strumenti seri e completi, integrando la fattura elettronica nella gestione informatica di tutte le applicazioni aziendali, inclusa quella del business travel. Siamo di fronte ad un’innovazione normativa che avrà un impatto dirompente anche sulla gestione delle fatture vitto, alloggio e carburante da rendicontare in Nota spese”

Roberto Norandino – Direttore Divisione Travel @ Sarce

Un obbligo che attraverso l’applicazione Sarce Travel può trasformarsi in un’opportunità di evoluzione digitale delle procedure amministrative relative alle Note Spese dando il via a processi organizzativi più snelli ed efficienti.

Sarce Travel, infatti è in grado di integrare le E-Fatture con l’effetto di compilare automaticamente le note spese dei viaggiatori, acquisendo un documento interamente digitale e pronto per essere conservato a norma in tutte le sue componenti (nota spesa, allegati, esiti e notifiche).

Attraverso procedure automatiche di acquisizione, verifica e riconciliazione dei dati delle E-fatture importate nel sistema, si vuole preservare il viaggiatore da ulteriori appesantimenti operativi, garantendo la massima efficacia delle procedure di controllo amministrativo.

Vuoi scoprire di più sulla fatturazione elettronica e sulla soluzione di Sarce? Mettiti in contatto con i nostri esperti

Posted on

Note spese digitali e trasferte sicure? Iscriviti ai nostri webinar

Webinar Sarce Travel

Sarce Travel presenta il nuovo ciclo di webinar dedicati alla gestione delle trasferte di lavoro e delle note spese. Quattro incontri vi accompagneranno per tutto il mese di Marzo per aggiornarvi sulle ultime novità in ambito business travel e sui nuovi sviluppi delle nostre soluzioni, sempre pronte a intercettare le novità normative e fiscali sulla gestione del personale in mobilità.

I primi incontri del 16 e 20 Marzo saranno incentrati sulla digitalizzazione della nota spese e con la collaborazione dei nostri partner vi verranno presentati soluzioni concrete per essere pronti all’avvento della fattura elettronica e predisporre il vostro processo per la conservazione digitale (e a norma) delle note spese.

Il webinar del 23 Marzo si concentrerà sulla sicurezza delle trasferte e dei viaggiatori analizzando le possibili soluzioni per organizzare al meglio una trasferta a rischio e le misure operative e di controllo atte a mitigare rischi per il lavoratore e responsabilità per il datore di lavoro.

Il 27 marzo ci focalizzeremo invece sul GDPR, epocale svolta che coinvolge anche i dati personali del personale in viaggio di lavoro.

Di seguito gli incontri in programma:

La Nota Spese Digitale

Venerdì 16 Marzo
dalle 11.30 alle 12.15 

FATTURAZIONE ELETTRONICA: UN’OPPORTUNITÀ PER LA GESTIONE DELLE NOTE SPESE 
Dal 1° gennaio 2019 entrerà in vigore la fattura elettronica obbligatoria. Per la carta carburante la fattura elettronica sarà anticipata al 1° luglio 2018. Quali potrebbero essere gli effetti sul processo di gestione delle note spese? Sarce e 2C Solution, società specializzata nella conservazione digitale, hanno esaminato gli effetti possibili del provvedimento e studiato alcune soluzioni che potrebbero trasformare un vincolo giuridico in opportunità.

RIVEDI IL WEBINAR

Martedì 20 Marzo
dalle 11.30 alle 12.15

NOTE SPESE 100% DIGITALI: BASTA UNA FOTO E BUTTI LO SCONTRINO
La trasformazione digitale delle note spese da oggi è possibile. La vigente normativa consente di conservare digitalmente le note spese e i giustificativi allegati. Sarce in collaborazione con EnerJ, società specializzata nella conservazione digitale, presenta una soluzione integrata che permette di eliminare la mole di carta generata dalla rendicontazione delle spese di trasferta in totale conformità alle disposizioni di legge.

RIVEDI IL WEBINAR

La Trasferta in Sicurezza

Venerdì 23 Marzo
dalle 11.30 alle 12.15

TRAVEL RISK PER DIPENDENTI IN TRASFERTA: DALLA PIANIFICAZIONE ALLA RESPONSABILITÀ DELL’AZIENDA
In un mondo fortemente colpito da drammatici eventi terroristici e naturali, la trasferta di lavoro comporta immancabilmente dei rischi. Per preparare i lavoratori al travel risk le aziende devono creare e sviluppare procedure di sicurezza e formare le maestranze. Con lo Studio Lucarelli di Roma ripercorriamo l’iter di pianificazione di una trasferta a rischio ed evidenziamo le responsabilità penali e civili per i vertici delle aziende che non tutelano i propri dipendenti.

RIVEDI IL WEBINAR

Martedì 27 Marzo
dalle 15.00 alle 15.45

LA SICUREZZA DEI DATI PERSONALI DEI VIAGGIATORI AZIENDALI: IMPLICAZIONI DEL GDPR IN TEMA DI BUSINESS TRAVEL 
La prossima entrata in vigore del GDPR coinvolge i dati personali del personale in viaggio di lavoro? Documenti sanitari richiesti per alcune destinazioni, documenti di riconoscimento (passaporto, carta d’identità), spese personali (carte corporate con addebito su conto personale) sono alcuni dei dati per i quali l’azienda deve decidere il grado di protezione. Chiarimenti normativi e soluzioni da KPMG e Sarce.

RIVEDI IL WEBINAR

Non perdere l’occasione di conoscere novità e sviluppi normativi in ambito business travel e note spese ma soprattutto non farti scappare le giuste soluzioni e essere pronti al cambiamento!

Posted on

La carta carburante va in soffitta!

Fattura elettronica

Compagna di tante avventure e arma indispensabile per ogni traveller, la carta carburante è ai saluti.

A partire dal prossimo anno (1°Gennaio 2019) sarà obbligatoria la fattura elettronica ma già nel 2018 le spese per carburante e autotrazione saranno deducibili dal reddito e l’IVA sarà detraibile solo se i pagamenti saranno effettuati con metodi “elettronici”: carte di credito, carte di debito o prepagate.

La scheda carburanti viene quindi eliminata e la fattura elettronica sarà l’unico modo consentito per documentare gli acquisti e le spese relative a benzina, gasolio ecc.

Questa novità impone ai soggetti interessati di cambiare rapidamente i propri processi in modo da adeguarsi e la data della rivoluzione non è così lontana: 1 Luglio 2018.

Come cambiano le note spese dei vostri dipendenti?

Se fino ad oggi queste spese venivano sostenute con contanti, adesso dovranno essere recuperate dagli estratti conto delle carte e quindi anche la nota spese dovrà contenere tali dati.

Dotarsi di un software per la gestione delle note spese capace di essere aderente, da subito, alle novità fiscali e amministrative è la soluzione più giusta. Tutti i cambiamenti normativi se abbiamo lo strumento giusto, si trasformano in opportunità per snellire la gestione di un processo oneroso come la compilazione della nota spese e per generare saving di risorse grazie ad un controllo accurato e tecnologicamente all’avanguardia.

Il futuro è scegliere un software pronto al cambiamento, il futuro è Sarce Travel.

Posted on

Software per le note spese: buon proposito per il 2018

Il miglior software per le note spese

Nuovo anno, vecchie abitudini: centinaia di scontrini, software per le note spese vecchio e ufficio amministrativo stanco, arrabbiato, esausto.

Viaggiare per lavoro significa spesso mangiare fuori, volare, prendere taxi o treni, insomma, spendere soldi. Per le aziende questo significa dover rimborsare i propri viaggiatori e possibilmente farlo rapidamente e senza errori.

L’inizio del nuovo anno è un buon motivo per cominciare: in questo modo sarà possibile, con il giusto aiuto, iniziare da subito a tenere sotto controllo le note spese dei dipendenti in trasferta e iniziare a risparmiare in un processo forse no core ma molto “sentito” all’interno di ogni ufficio amministrativo.

Sarce Travel – Il software per le note spese

Trasformazione digitale, digitalizzazione documentale, gestione fiscale completa, OCR e integrazioni queste sono le cose che deve avere la vostra soluzione ma non sono le più importanti. La caratteristica principale è la facilità nel soddisfare le vostre esigenze e la facilità d’uso.

Sarce Travel è il software per la gestione note spese per tutta l’azienda

La soluzione è infatti pensata per migliorare la vita delle persone in trasferta ma anche dell’ufficio che di si occupa delle note spese. L’applicazione Mobile raccoglie i dati dagli scontrini e compila le note spese grazie al sistema OCR di Sarce.

Gli errori sono ridotti al minimo e i processi vengono resi più rapidi, più veloci e più efficaci. Se adesso l’amministrazione impiega ore a controllare i giustificativi e a correggere sbagli, con Sarce Travel i reparti coinvolti nel processo collaboreranno per garantire alla tua azienda un risultato migliore.

Il nostro software per le note spese è in grado di coprire le esigenze di ogni business a partire dalle piccolissime realtà fino ad arrivare alle grandi multinazionali. Grazie a soluzioni diverse possiamo garantire sia la riuscita del progetto che il ritorno dell’investimento scopri quella più adatta a te!

 

Posted on

Università di Bologna premia i travel manager

travel manager

Si chiude oggi 12 Gennaio il corso di formazione permanente Data analysis and reporting for travel business intelligence realizzato dall’università di Bologna e tenuto dal professor Andrea Guizzardi – Docente Statistica Economica UNIBO e dedicato ai travel manager di alcune delle più grandi aziende italiane.

Sarce, partner del corso fin dalla sua nascita, è stata protagonista con lezioni e presentazioni in cui ha condiviso la propria esperienza in ambito di gestione note spese e trasferte, mettendo a disposizione dei travel manager case study e soluzioni concrete per la gestione di trasferte e note spese

L’evento ha come protagonisti i partecipanti del corso e i maggiori player del business travel management italiano e internazionale.

Il programma del convegno è un percorso nell’analisi dei dati provenienti dal business travel delle aziende e verrà sviluppato tramite case study e una tavola rotonda, in cui saremo protagonisti, dedicata alla nuove tematiche di sicurezza sia per i dati che per i viaggiatori.

Di seguito il programma di oggi in dettaglio:

10.45 – 11.25  – Travel Policy e Statistica: misurare per decidere
– Business travel intelligence e qualità dei dati Clara Brunelli (Bonfiglioli Riduttori Spa)
– Una analisi statistica delle determinanti il costo del biglietto aereo: è possibile risparmiare? Christian Marcello (Ocme Spa)

11.25 – 12.45  -Tavola Rotonda: La nuova domanda di sicurezza: l’impatto su costi, tempi e qualità delle trasferte
Intervengono:  Flavia Trezzini – Marketing and Communication Manager, AirPlus; Marco Franzese – Sales Manager IT Consulting & Solutions, Amadeus; Claudia Castillo – Global Account Manager, BCD Travel Italia; Daniele Cassina – Head of Sales Management, Carlson Wagonlit Travel; Antonello Bartolone – Marketing & Communication Manager, Sarce.

Al termine degli incontri verranno consegnati i diplomi ai travel manager partecipanti e verrà presentata la prossima edizione del corso.

Posted on

Gestione dei rimborsi chilometrici in nota spese? Ci pensa Sarce Travel

Rimborsi Chilometrici

Ogni volta che un dipendente parte per un viaggio di lavoro con mezzi propri e a sue spese, l’azienda deve rimborsare un’indennità giornaliera.
Questa tariffe altro non sono che rimborsi chilometrici che tengono conto del carburante consumato dal veicolo e del suo utilizzo a causa della trasferta.

Nell’ indennità chilometrica sono comprese solo le seguenti spese: carburante, pneumatici, riparazioni e manutenzione, quota ammortamento capitale, assicurazione Rca, tassa automobilistica. Pedaggi autostradali e eventuali parcheggi sono quindi esclusi. Il problema per le aziende è  che tutte le spese sostenute dal lavoratore devono in ogni caso essere documentate con fatture, scontrini e note spese.

Come integrare i rimborsi chilometrici direttamente in nota spese?

Il software Sarce Travel permette una gestione dei rimborsi chilometrici in grado di tenere sotto controllo le spese effettuate dai viaggiatori con i propri mezzi. Le tariffe chilometriche possono essere impostate dalle aziende stessa ma, soprattutto, possono essere caricate direttamente e automaticamente dalle tabelle ACI.

Le nuove tabelle 2018 si possono consultare sul web ma invece di copiarle in un enorme foglio di calcolo lascia fare tutto a noi: il viaggiatore con pochi clic compilerà i dati attraverso il software note spese e dovrà solo attendere il rimborso.

L’integrazione con Google Maps, rilasciata nel 2017 (rivedi il webinar), rende la rilevazione dei chilometri percorsi sicura, rapida e priva di errori. Al viaggiatore viene mostrato il percorso più rapido tra due destinazioni e Sarce Travel calcola automaticamente il totale da rimborsare. Confermando i dati l’importo viene inserito nella nota spese e è pronto ad essere liquidato. In caso di incidenti, deviazioni o percorsi alternativi, il viaggiatore può facilmente gestire le modifiche ai propri percorsi per ottenere il giusto rimborso

Sarce Travel è in grado di accompagnare i tuoi dipendenti nei loro viaggi di lavoro facendoti risparmiare tempo e denaro nell’intero flusso di gestione delle note spese: scopri la soluzione più adatta a te!

Posted on

Note spese: 6 passi per una gestione paperless

Travel

I temi della dematerializzazione e della trasformazione digitale sono al centro di molti cambiamenti nei Management aziendali ormai da diverso tempo. Grazie a una Risoluzione della Agenzia delle Entrate è ancora più chiaro e definito il processo digitale che può accompagnare la gestione di note spese e giustificativi nelle aziende.

Con la Risoluzione n. 96/E del 21 luglio 2017 infatti, sono stati forniti chiarimenti sulla gestione documentale delle note spese e dei relativi giustificativi e la loro conservazione elettronica.

Tale processo prevede alcune fasi specifiche:


1 – Formazione del giustificativo informatico

Il dipendente fotografa il documento di spesa (scontrino, ricevuta, biglietto) direttamente da Smartphone o il Tablet. Il documento viene acquisito da un sistema software che rende il documento informatico statico e immodificabile. Sarce Travel all’inizio del processo permette la digitalizzazione di tutte le informazioni (importo, data, fornitore) attraverso la funzione OCR che procede a compilare i dati relativi al giustificativo fotografato.

 

2 – Formazione della nota spese

Il dipendente crea le note spese direttamente sul proprio sistema accedendo allo stesso attraverso le proprie credenziali (ID e Password). Il documento avrà al suo interno i dati catturati dal software OCR e le immagini dei giustificativi di spesa fotografate.

 

3 – Controllo e approvazione

La funzione aziendale preposta al controllo e all’approvazione delle note spese effettua i relativi accertamenti. Tali accertamenti consentono sempre di visionare i giustificativi ed escludere tutti i documenti di spesa non inerenti alla trasferta o non corretti. Al termine delle verifiche l’ufficio liquida la nota spesa e ammette il pagamento in favore del trasfertista.

 

4 – Conservazione

La nota spesa, una volta approvata ed ammessa al pagamento, viene registrata sui sistemi contabili dell’azienda ed inoltrata al servizio di conservazione elettronica.

 

5 – Distruzione dei giustificativi analogici

Solo dopo aver avuto conferma formale del completamento della procedura, il viaggiatore potrà distruggere i giustificativi analogici di spesa con modalità sicure previste dall’azienda.

 

6 – Esibizione della nota spese e dei giustificativi di spesa pertinenti

Da questo momento, indipendentemente dalla scelta del sistema di conservazione documentale a norma, l’esibizione dei documenti avverrà solo in modo dematerializzato.

Il software Sarce Travel

La piena riuscita del processo di dematerializzazione e digitalizzazione della gestione note spese può essere garantita solo dall’adozione di sistemi di classificazione univoci e dettagliati che includano procedure per la conservazione e la selezione dei documenti. Con Sarce Travel le aziende hanno a disposizione un tool intuitivo che ripercorre l’iter tracciato dall’Agenzia delle Entrate in ogni step: dalla lettura tramite sistema OCR dei dati contenuti nei giustificativi al controllo e approvazione, fino alla conservazione a norma.

Un processo sicuro, innovativo e totalmente a norma di legge.

Vuoi scoprire di più?

Posted on

Comunicazioni IVA e spesometro 2017. Cosa cambia?

Case Study

Il Governo, con le ultime normative ha incentivato, mediante la riduzione degli adempimenti amministrativi e contabili a carico dei contribuenti, l’utilizzo della fatturazione elettronica e la trasmissione telematica dei corrispettivi, nonché di adeguati meccanismi di riscontro tra la documentazione in materia di IVA e le transazioni effettuate. Questa grande, anzi, grandissima novità prevede, infatti, l’introduzione del nuovo Spesometro 2017 e quindi di nuovi adempimenti per i soggetti passivi IVA, al fine di ridurre l’evasione fiscale dell’IVA in Italia.

Al posto della comunicazione annuale dati IVA sono state introdotte otto nuove comunicazioni trimestrali. Quattro riguardano l’invio delle fatture emesse e ricevute (cosiddetto spesomestro 2017 trimestrale); altre quattro riguardano le liquidazioni IVA ovvero il prospetto riassuntivo della posizione relativa al trimestre considerato, debito o credito, che occorre inviare anche qualora non vi sia alcun importo da pagare.

La novità principale è che la comunicazione trimestrale IVA dal 2017 sostituisce il vecchio spesometro. La peculiarità di questo nuovo adempimento è che la trasmissione dei dati riguarderà anche la fattura da dieci euro per il pranzo di lavoro e anche le piccole fatture registrate riepilogativamente in quanto inferiori a 300 euro: ogni fattura adesso comporta l’obbligo di comunicazione.

Questo esclude la possibilità di realizzare il documento riepilogativo? Il lavoro di chi gestisce le spese di trasferta aumenta?

Con Sarce Travel è possibile mantenere la documentazione riepilogativa per le fatture al di sotto dei 300 Euro e si è anche in grado di estrapolare i dati analitici per l’invio trimestrale della comunicazione IVA  che la nuova normativa richiesta dallo Spesometro prevede.

Il vantaggio nell’utilizzo di una soluzione di gestione note spese e trasferte come Sarce Travel è quindi tangibile: avendo la capacità di generare e reperire tutti i dati necessari alla comunicazione trimestrale da un unico ambiente si può di gestire questo change normativo senza stravolgere le procedure degli uffici amministrativi, ma semplicemente recuperando dal sistema i dati necessari.

Inoltre il lavoro “in più” che dovranno fare i vostri dipendenti sarà aiutato dalle funzionalità rapide di archiviazione, gestione e compilazione delle note spese che Sarce Travel mette a disposizione, senza tralasciare la possibilità di reporting: avere sempre a disposizione tutti i dati relativi alle trasferte e delle fatture registrate (qualunque sia il loro importo) permette di di generare dati su cui prendere decisioni mirate per gestire al meglio le spese di trasferta.

Con Sarce Travel ogni azienda può gestire senza sprechi i viaggi di lavoro dei propri dipendenti.

SCOPRI LE NOSTRE SOLUZIONI